Gianni Savelli

Gianni Savelli Media Res

Gianni Savelli Media Res

La musica di Gianni Savelli trae la sua ispirazione da fonti diverse spingendosi in un territorio quasi onirico dove etichette e categorie perdono significato.

Echi di ritmi di culture lontane, armonie europee, nuance tipicamente jazzistiche, danno vita ad una atmosfera fortemente evocativa che accompagna l’ascoltatore in una sorta di viaggio nella memoria popolato da immagini e suggestioni.

La sua carriera, iniziata nel 1979, si snoda attraverso una lunga serie di incontri con artisti di primo piano in un panorama che va dal jazz alla world music, dal pop alla musica da film.

Considerato uno dei più eclettici sassofonisti italiani, fonde la “materia” musicale in percorsi senza tempo.

Dal 2000 è titolare di un suo originale progetto “Gianni Savelli Media Res” nel quale concilia le proprie necessità interiori di estrema raffinatezza con la forza espressiva e comunicativa del suo linguaggio musicale.

Nel 2015  l’album ‘Magellano’, pubblicato dall’etichetta tedesca Neuklang, completa la trilogia iniziata con  ‘Media Res’ (2004)  e proseguita con ‘Que la fête commence’ (2008).

Media Res ha collaborato alla colonna sonora del film “Le fate ignoranti” di Ferzan Ozpetek.

Savelli è un leader che quando galoppa a briglia sciolta, mostra di cercare e trovare ampi, importanti spazi

(G.M. Maletto - Musica Jazz)

Gianni Savelli Media Res

Gianni Savelli – sassofoni e flauti

Aldo Bassi – tromba e flicorno

Enrico Zanisi – pianoforte

Luca Pirozzi – contrabbasso

Alessandro Marzi - batteria

front low resolution